Recupero crediti giudiziale

Come funziona il recupero Crediti Giudiziale e Stragiudiziale

Esistono due possibilità per il recupero del credito: la prima fase stragiudiziale in cui a seguito della raccolta di  prove e informazioni sul debitore, si cerca di recuperare il credito tramite solleciti, funzionari esattoriali e diffide legali, e la fase del recupero credito giudiziale in cui viene intrapresa un’azione giudiziale nei confronti del debitore quando si verifica una situazione patrimoniale e finanziaria positiva. 

Alcune delle principali attività svolte in questo ambito riguardano la ricerca della posizione lavorativa, anche non ufficiale, del soggetto debitore; il rintraccio delle referenze bancarie a questi facenti capo; la ricerca e l’analisi delle proprietà immobiliari intestate a livello nazionale; nonché la verifica di eventuali cariche o partecipazioni detenute in società.

Indagini per il Recupero del credito Giudiziale 

La Concordia Investigazioni svolge diverse tipologie di indagini per il recupero del credito attraverso l’individuazione di tutti i beni aggredibili (mobili, immobili o crediti presso terzi) in possesso del debitore.

Le indagini per il recupero del credito svolta con le competenze della nostra Agenzia Investigativa, ha un protocollo che prevede una ricerca progressiva, in specifiche aree di interesse.

L’indagine viene svolta nel rispetto di tutte le normative vigenti in materia, utilizzando fonti pubbliche per le persone giuridiche e l’ausilio dell’osservazione dinamica, per le persone fisiche. L’esito dell’investigazione è producibile in sede giudiziaria.