Indagini penali difensive

L’agenzia Concordia Investigazioni effettua indagini difensive a supporto della difesa nell’ambito di procedimenti penali.

Il nostro team composto di investigatori privati e consulenti tecniciopera da anni al fianco dei più prestigiosi avvocati e studi legali penali, aiutandoli a reperire prove, informazioni e dati oggettivi da utilizzare in sede giudiziale.

Con il termine indagini difensive si intendono tutte le attività di investigazione svolte dal difensore per ricercare e individuare elementi di prova a favore del proprio assistito, nelle forme e per le finalità stabilite dal codice di procedura penale.

Nello specifico, il difensore ha la facoltà di svolgere attività di indagine a favore del proprio cliente e, nel fare ciò, ha la possibilità di richiedere l’ausilio di investigatori specializzati. L’attività dell’investigatore, in particolare, si concretizza in una serie di atti (siano essi tipici o atipici) consistenti nella ricerca di fonti e mezzi di prova a favore dell’indagato/imputato.

Gli atti tipici includono i colloqui non documentati, mediante i quali il difensore sonda la conoscenza delle circostanze utili alla difesa della persona che sarà sentita o della quale verranno ricevute le dichiarazioni (art 391 bis, comma 1 c.p.p.) e l’accesso ai luoghi(art 391 sexies e septies c.p.p.).

Tra gli atti atipici si fanno invece rientrare la ricerca di cose o persone; le registrazioni magnetofoniche in luoghi pubblici; le conversazioni informali e, più in generale, le tracce o qualunque altro elemento utile alle indagini.